Tu sei qui

Siamo tutti migranti

Contenuto in: 

Mercoledì 5 giugno si è conclusa l’attività-Concorso “La condizione delle persone migranti nel passato e nel presente”. Alla presenza della Coordinatrice CARITAS Vicariale Antonietta Baù, la Responsabile ANEA-Cittadellese Annamaria Paoletti e altri  testimoni di allora,  Ferronato Giuseppe e Nerina  Cecchin, sono stati premiati i ragazzi ALESSIA ZECCON (1AC) e CEBANU ALBERTO (1BC).
Secondi classificati: TACI MATEO (1AC) e  PAN ALBERTO  (1BC). Le premiazioni saranno inserite ne il “Canguro”, il giornale dell’ANEA che farà il giro del mondo sia in cartaceo che on line. L’attività ha permesso ai ragazzi di capire le difficoltà e i sacrifici che hanno dovuto affrontare i nostri emigrati di un tempo e di confrontarle con le moderne migrazioni. Dai componimenti è emerso che gli studenti hanno capito quanto sia importante la  solidarietà e il rispetto reciproco, per ogni uomo che abbandona la propria casa, cercando migliori condizioni di vita per sé e la propria famiglia.

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web - Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia; rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-3.0 Unported di Creative Commons.