Tu sei qui

Cine ciak ... si premia!

Contenuto in: 

Il giorno 8 giugno 2019, dalle  ore 10 alle ore 11 , in Aula Magna, si sono svolte le  Premiazioni  del Concorso Recensioni  prodotte dagli studenti, a seguito della visione dei film del  Progetto  FILM IN CIAK – CINEFORUM A SCUOLA.
Il regista Rocco Cosentino  ha premiato   le migliori recensioni ed alcune sono state lette alla platea. Gli studenti premiati, primo premia a pari merito,  sono stati  i seguenti:   1AA    EMMA BERNO;  1AC    ALESSIA  ZECCON ;  1BA    NICOLE FERRONATO ;  1BT    ALICE NICHELE;  1DA   MICHELLE PELLANDA ;  2AC    ALEX BREDO;   2BA   SOFIA CORLETTO;  2DA   ALBERTO BELLON ;   2EA   SERENA CHIRICO.
I ragazzi, oltre al premio, hanno ricevuto un Attestato di partecipazione con valore di curriculum.
Un riconoscimento è stato dato al regista Rocco Cosentino  ed una lettera scritta dagli studenti delle classi seconde “per ringraziarlo della disponibilità e  degli interventi interessanti, pertinenti ed educativi”.
Nelle riflessioni finali, i ragazzi, delle classi riunite in rappresentanza di tutte le classi partecipanti, hanno applaudito al Progetto che ha “loro e permesso di imparare più cose sul linguaggio del cinema, a gustare un film dall’inizio alla fine e a conoscere film molto piacevoli e spesso divertenti”.
Il regista Rocco Cosentino, dal canto suo,  ha ringraziato le 24 classi partecipanti al Cineforum della scuola e i circa 290 ragazzi che hanno risposto al questionario volontario ritenendo questa attività “ molto interessante ed educativa perché aiuta gli studenti ad appassionarsi al mondo del cinema, ma in modo consapevole”. Sono emerse tante riflessioni positive e soprattutto tante proposte perché, secondo gli studenti,  “questo strumento serve per trattare tematiche delle quali  in classe non riusciamo a parlare e riflettere”.
Alla fine della cerimonia è stato premiato simbolicamente il film che, durante l’anno scolastico,  è risultato maggiormente apprezzato dagli studenti ed ha accolto più “like” cartacei nel questionario volontario consegnato ad ogni proiezione. Il film, tra gli 8 proposti durante l’anno,  che si è aggiudicato la palma d’oro del Girardi,  è stato “ Il sole a mezzanotte” di Scott Speer, una commovente commedia drammatica e d’amore  in cui una ragazza diciassettenne è costretta a vivere fin dall'infanzia al riparo dalla luce del giorno perché affetta da una rara malattia, che rende per lei mortale anche la minima esposizione alla luce diretta del sole. La vita di Katie è sempre stata diversa da quella delle sue coetanee e i suoi contatti con il mondo esterno sono sempre stati pochissimi e difficili, essendo costretta a rimanere in casa durante il giorno fino al tramonto del sole, quando finalmente può uscire e andare alla stazione ferroviaria locale per suonare la sua chitarra davanti ai passanti. Una notte, il destino le permetterà finalmente di incontrare Charlie, quel bambino che osservava tutti i giorni dalla finestra e che, ormai adolescente, le permetterà di conoscere l'amore.

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web - Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia; rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-3.0 Unported di Creative Commons.